ROSSO ISTANBUL AL CINEMA ROMA

CINEMA ROMA SEREGNO

da venerdì 10 a lunedì 13 Marzo
orari spettacoli: venerdi,sabato e lunedì ore 21,15 - domenica ore 15,00 - 17,30 - 21,15

Ingressi feriali € 6,00 ridotti € 5,00 Festivi € 7,00 ridotti € 5,50

ROSSO ISTAMBUL

Regia di Ferzan Ozpetek. Un film con Halit Ergenç, Tuba Büyüküstün, Nejat Isler, Mehmet Günsür, Cigdem Onat, Serra Yilmaz. Genere Commedia - Italia, Turchia, 2017.

Orhan Sahin, uno scrittore che deve la sua fama a una raccolta di favole anatoliche (e che porta il nome del premio Nobel turco Pamuk), torna ad Istanbul dopo vent'anni di esilio autoimposto a Londra. Il suo compito è fare da editor a un celeberrimo regista, Deniz Soysal, che ha scritto un libro in cui sono contenuti ricordi d'infanzia e giovinezza, nonché amori, amici e parenti: questi ultimi ancora vivi e presenti nella Istanbul contemporanea, e pronti a presentarsi al cospetto di Orhan. Soysal invece, dopo un breve contatto iniziale, scompare, come per lasciare il suo posto all'editor venuto dall'Inghilterra. Sahin raccoglierà suo malgrado il testimone del regista entrando nella sua vita e nel suo mondo degli affetti, con un coinvolgimento personale che sorprenderà lui per primo.

Con 'Rosso Istanbul', girato interamente nella capitale turca, e liberamente tratto dal suo omonimo successo editoriale, Ferzan Ozpetek ritorna agli esordi della sua fortunata carriera, gli anni scanditi da 'Il bagno turco' e 'Harem Suarè'. E’ proprio sull’idea del ritorno e del cambiamento che Ozpetek pone l’accento: “Tutti abbiamo assistito in questi anni al cambiamento del rapporto tra Occidente ed Oriente, di cui mi coinvolge soprattutto l’aspetto emotivo perché, dopo tanto tempo vissuto in Italia, è cambiato anche il mio sguardo su Istanbul. Con questo film, attraverso i personaggi, che sono anche una parte di me, ho provato a ricucire quella relazione, spero di esserci riuscito”.

I commenti sono chiusi