IO DANIEL BLAKE – RASSEGNA BUIO IN SALA

Mercoledì 8 Febbraio
spettacolo unico ore 21,15
RASSEGNA CINEMA BUIO IN SALA
IO, DANIEL BLAKE
Un film di Ken Loach. Con Dave Johns, Hayley Squires, Dylan McKiernan, Briana Shann, Kate Runner. Drammatico, durata 100 min. – Gran Bretagna 2016.

Il 59enne Daniel Blake ha lavorato come falegname a Newcastle, nel nord-est dell'Inghilterra per la maggior parte della sua vita. Ora però, in seguito a una malattia, per la prima volta ha bisogno di un aiuto da parte dello Stato. Il destino di Daniel si incrocia con quello di Katie, madre single di due bambini piccoli, Daisy e Dylan, la cui unica possibilità di fuga dalla monocamera in un ostello per senza tetto a Londra è quello di accettare un appartamento a circa 500 chilometri di distanza. Daniel e Katie si troveranno così insieme, confinati in una terra di nessuno e impigliati nel filo spinato della burocrazia delle politiche per il Walfare nella moderna Gran Bretagna.

Il regista inglese è tornato a picchiare duro contro le ingiustizie e le vigliaccate del cosiddetto “stato sociale”, nella sua versione 2.0 fatta di form da compilare online, call center dalla voce metallica e altre disumane quisquilie digitali, venute a sostituire i vecchi e polverosi faldoni della famigerata burocrazia analogica.
Lo chiamano progresso ma non è cambiato granché dalle parti degli ultimi. Anzi. Dietro i tecnicismi dei moderni operatori del welfare si nasconde sempre il liberismo più spietato, quello che prima ti toglieva il lavoro, il pane, ora persino la dignità, persino il nome. Bisogna ripeterlo allora: Daniel Blake.

Trailer del film

I commenti sono chiusi