In viaggio con Jacqueline Al Cinema Roma

CINEMA ROMA SEREGNO

da venerdì 24 a lunedì 27 Marzo
orari spettacoli: venerdi,sabato e lunedì ore 21,15 – domenica ore 15,00 – 17,30 – 21,15
Ingressi feriali € 6,00 ridotti € 5,00 Festivi € 7,00 ridotti € 5,50

IN VIAGGIO CON JACQUELINE

Regia di Mohamed Hamidi. Un film con Fatsah Bouyahmed, Lambert Wilson, Jamel Debbouze, Christian Ameri, Fehd Benchemsi. Genere Commedia - Francia, Marocco, 2016, durata 92 minuti.

"In viaggio con Jacqueline" è un road-movie che vede protagonisti la mucca Jacqueline e il contadino algerino Fatah. Il desiderio del fattore, che non è mai andato al di là dei confini della sua campagna, è di portare Jacqueline alla Fiera dell'agricoltura a Parigi per farla partecipare al concorso di bellezza riservato alle vacche. L'uomo così ottimista è stato, infatti, invitato con sua sorpresa ed è motivato a condurvi la mucca, ma non ha abbastanza denaro per il viaggio; prende così in prestito dei soldi da tutti gli uomini del paese per realizzare il suo sogno.

Abbandona il Marocco, la moglie e le figlie e attraversa il Mediterraneo, imbarcandosi in una grande avventura che lo porterà fino in Francia, paese che dovrà attraversare a piedi, partendo dal porto di Marsiglia e arrivando fino a Versailles. Fatah dovrà superare le avversità del tempo e gli ostacoli che si sovrapporranno durante il percorso, come quando si ritrova nel bel mezzo di una protesta di contadini. Questo itinerario ci mostra gli ambienti e i personaggi della Francia di oggi ed è anche il simbolo di una grande amicizia tra un uomo e la sua vacca.

In viaggio con Jacqueline: il cast francese noto al pubblico
"In viaggio con Jacqueline" è la seconda pellicola del regista franco-algerino Mohamed Hamidi, un'originale versione del viaggio e dell'amicizia uomo-animale. Protagonista del road movie è l'interprete Fatsah Bouyahmed, che aveva già collaborato con Hamidi in "Né quelque part" nel 2013. Nel cast figurano anche attori che hanno lavorato anche oltre il confine francese e spesso in pellicole d'oltreoceano: Jamel Debbouze ("Il favoloso mondo di Amelie", "Passioni e desideri"), Fehd Benchemsi ("I Fiori di Kirkuk") e il più noto Lambert Wilson ("Le confessioni", "Suite Francese").

I commenti sono chiusi