DAL 13 AL 15 GENNAIO CINEMA! con IL GRANDE GIGANTE GENTILE

CINETEATRO ASTROLABIO VILLASANTAlogo_astrolabio
DAL 13 AL 15 GENNAIO 2017
SPETTACOLI ALLE ORE:
VENERDI E SABATO
SPETTACOLO UNICO ORE 21,15
DOMENICA ORE 15,00 - 17,30 - 21,15
INGRESSI: intero € 6,00 - ridotto € 5,00

IL GGG , GRANDE GIGANTE GENTILE

Un film di Steven Spielberg. Con Mark Rylance, Ruby Barnhill, Bill Hader, Jemaine Clement, Penelope Wilton. Avventura, durata 117 min.
Il GGG è un gigante, un Grande Gigante Gentile, molto diverso dagli altri abitanti del Paese dei Giganti che come San-Guinario e Inghiotticicciaviva si nutrono di esseri umani, preferibilmente bambini. E così una notte il GGG - che è vegetariano e si ciba soltanto di Cetrionzoli e Sciroppio - rapisce Sophie, una bambina che vive a Londra e la porta nella sua caverna. Inizialmente spaventata dal misterioso gigante, Sophie ben presto si rende conto che il GGG è in realtà dolce, amichevole e può insegnarle cose meravigliose. Il GGG porta infatti Sophie nel Paese dei Sogni, dove cattura i sogni che manda di notte ai bambini e le spiega tutto sulla magia e il mistero dei sogni. L'affetto e la complicità tra i due cresce rapidamente, e quando gli altri giganti sono pronti a nuova strage, il GGG e Sophie decidono di avvisare nientemeno che la Regina d'Inghilterra dell'imminente minaccia, e tutti insieme concepiranno un piano per sbarazzarsi dei giganti una volta per tutte.
Un film che sembra contenere tutti i film per l’infanzia di Spielberg senza però ridursi a un omaggio citazionista. Il libro di Roald Dahl (pubblicato nell’82, l’anno di E.T.) e la penna inconfondibile di Melissa Mathison (già sceneggiatrice di E.T.) offrono al regista americano la storia che da tempo cercava, quella capace di contenere l’alfa e l’omega del suo lavoro, la quadra di una poetica che da sempre tenta di unire l’incommensurabilmente grande con l’incommensurabilmente piccolo, la cifra mainstream e lo sguardo d’autore, la scena bigger than life e il cuore da bambino.

Guarda il Trailer

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

I commenti sono chiusi