IL DRAGO INVISIBILE

IL DRAGO INVISIBILE
Regia:  David Lowery
Interpreti: Bryce Dallas Howard, Karl Urban, Robert Redford
Origine: U.S.A. 2016
Durata:  102 minuti

Per tanti anni il signor Meacham, un vecchio intagliatore di legno, ha affascinato i bambini della sua città con i racconti di un drago feroce, che risiede nei meandri della fitte foreste del Pacific Northwest. Per sua figlia Grace, che lavora come guardia forestale, quelle storie non hanno mai avuto fondamento fino a quando incontra Pete, un bambino di 10 anni, orfano e senza casa. Pete, infatti, sostiene di vivere nei boschi insieme a un drago verde e gigante di nome Elliot che, dalla sua descrizione, sembra molto simile al protagonista delle storie raccontate dal signor Meacham. Con l'aiuto di Natalie, 11 enne figlia di Jack, proprietario della segheria locale, Grace decide di scoprire le origini di Pete e la verità sul drago Elliot.
Il cinema della Disney non è solo legato all’animazione, ma anche alle storie per famiglie, garbate versioni fantasy di vicende dickensiane, con i bambini nel ruolo degli sfruttati che riescono a superare infanzie terribili. In loro aiuto spesso animali, nel caso di un classifico del 1977 addirittura un drago; molti di voi ricorderanno Elliott, il drago invisibile, immancabile parabola sull’amicizia e il superamento della diversità compagno tradizionale dei palinsesti televisivi delle feste. Realizzato a tecnica mista, live action e animazione, con molti momenti musical.
In periodo di remake assurti a teorema assoluto, la Disney con Il drago invisibile ha rimesso le mani su quel classico riproponendo la semplicissima idea di partenza - l’amicizia fra un bambino orfano e un drago - evitando i numeri musicali, ma cercando di riproporre una vicenda cristallizzata nell’infanzia, senza azzardare aggiornamenti di qualche tipo ai nostri anni. Un periodo della vita in cui ogni cosa può diventare un’avventura magica, e sembrare del tutto naturale, senza il pregiudizio che si insinua con gli anni.

Trailer

I commenti sono chiusi