Al Roma: GLI SVISTI DI STAGIONE 2019

AL CINEMA ROMA DI SEREGNO: 
RASSEGNA GLI SVISTI DI STAGIONE

 

 

SPETTACOLO UNICO ORE 21,15
INTERO € 6,00 RIDOTTO € 5,00
TESSERE AMICI CINEMA ROMA €
4,50

 

 

 

 

 

 

 

MERCOLEDI 8  E GIOVEDI 9 MAGGIO
IL VIAGGIO DI YAO
Regia di Philippe Godeau
con Omar Sy, Lionel Louis Basse, Fatoumata Diawara
Genere Commedia - Francia, 2018, durata 103 minuti.
Seydou Tall, nato in Francia da famiglia senegalese, è una star del cinema. Separato da una moglie ostile e padre di un bambino di pochi anni, decide di andare in Senegal sull’onda di un’autobiografia di successo. Ad accoglierlo con entusiamo nel paese d’origine c’è soprattutto Yao, un ragazzino di tredici anni venuto da lontano a reclamare il suo autografo. I quattrocento chilometri coperti da Yao per raggiungerlo colpiscono l’attore che abbandona il tour promozionale per riaccompagnarlo a casa. Il loro viaggio deraglierà progressivamente, stravolgendo qualsiasi storia scritta prima.

 

MERCOLEDI 15 MAGGIO
IL CORRIERE - THE MULE
Regia di Clint Eastwood
con Clint Eastwood, Bradley Cooper, Laurence Fishburne

Genere Drammatico - USA, 2018, durata 116 minuti.
Earl Stone, floricoltore appassionato dell’Illinois, è specializzato nella cultura di un fiore effimero che vive solo un giorno. A quel fiore ha sacrificato la vita e la famiglia, che di lui adesso non vuole più saperne. Nel Midwest, piegato dalla deindustrializzazione, il commercio crolla e Earl è costretto a vendere la casa. Il solo bene che gli resta è il pick-up con cui ha raggiunto 41 stati su 50 senza mai prendere una contravvenzione. La sua attitudine alla guida attira l’attenzione di uno sconosciuto, che gli propone un lavoro redditizio. Un cartello poco convenzionale di narcotrafficanti messicani, comandati da un boss edonista e gourmand, vorrebbe trasportare dal Texas a Chicago grossi carichi di droga. Earl accetta senza fare domande, caricando in un garage e consegnando in un motel. La veneranda età lo rende insospettabile e irrilevabile per la DEA. Veterano di guerra convertito in ‘mulo’, Earl dimentica i principi di fiero difensore del Paese per qualche dollaro in più. Ma la strada è lunga.

 

MERCOLEDI 22 MAGGIO
UN VALZER TRA GLI SCAFFALI
Regia di Thomas Stuber
con Sandra Hüller, Franz Rogowski, Peter Kurth

Genere Drammatico - Germania, 2018, durata 125 minuti.
Christian è il nuovo dipendente del supermercato alla scoperta di un mondo sconosciuto: le infinite corsie, il maniacale ordine del deposito, il meccanismo surreale del carrello elevatore. Il suo collega Bruno del dipartimento bevande lo prende subito sotto la sua ala, con protezione paterna nonostante i modi bruschi, insegnandogli tutti i trucchi del mestiere. Quando poi, un giorno, Christian incrocia tra gli scaffali lo sguardo di Marion, responsabile del reparto dolci, qualcosa scatta tra loro. A lei piace scherzare e provocare Christian, ma lui sembra davvero essersi innamorato di Marion, che in realtà è sposata. Subito si sparge la voce tra i colleghi del supermercato. Quando poi Marion prende un congedo di malattia, Christian cade in una depressione così profonda che il suo miserevole passato rischia di sopraffarlo di nuovo.

 

 

MERCOLEDI 29 MAGGIO
ORO VERDE - C’ERA UNA VOLTA IN COLOMBIA
Regia di Cristina Gallego, Ciro Guerra
Con Carmiña Martínez, José Acosta, Jhon Narváez

Genere Drammatico - Colombia,
Danimarca, 2018, durata 125 minuti.

Alla fine degli anni Sessanta, in Colombia, nella regione settentrionale abitata dagli indiani Wayuu, che ancora vivono di pastorizia e coltivazione della terra, l’ambizioso Rapayet sposa la giovane Zaida. In poco tempo, il ragazzo convince delle proprie capacità imprenditoriali i capiclan e avvia un fiorente commercio di marijuana verso gli Stati Uniti alleandosi per interesse con una famiglia rivale. La ricchezza derivante dal narcotraffico modifica radicalmente lo stile di vita della comunità di Rapayer e conduce nel corso degli anni Settanta a uno scontro fratricida con gli alleati, che verrà combattuto cercando di rispettare usi e tradizioni di un mondo in via di sparizione.

 

 

 

 

I commenti sono chiusi