I MERCOLEDì DI ASTROLABIO

Rassegna di film d'essai
Stagione 2018/2019 - Prima parte

Inizio ore 21.00

Intero € 5,00 - ridotto (over 65, studenti, residenti) € 4,50
Abbonamento a 6 film € 15,00
Prima della proiezione ci sarà una breve introduzione da parte di un esperto e/o di ospiti.
Al termine è previsto un approfondimento sulle tematiche emerse e sugli aspetti cinematografici.

 

 

Mercoledì 7 novembre
In collaborazione con GAES “F. Marotta”
IN VIAGGIO CON JACQUELINE
Regia di Mohamed Hamidi con Fatsah Bouyahmed, Lambert Wilson,
Jamel Debbouze. Commedia, 90 min. - Fra/Mar, 2016
Fatah è un contadino che vive con la moglie e due figlie in un piccolo villaggio dell’Algeria. La sua passione è l’unica mucca che ha: Jacqueline. Da anni chiede di poter concorrere con lei al Salone dell’Agricoltura di Parigi e finalmente la sua costanza viene premiata: riceve l’invito. Messi insieme, con l’aiuto dei compaesani, i soldi necessari per la traversata e la sussistenza Fatah e Jacqueline partono. L’idea è quella, una volta sbarcati a Marsiglia, di raggiungere Parigi a piedi. Il viaggio ha inizio.

Mercoledì 14 novembre
DOGMAN
Regia di Matteo Garrone con Marcello Fonte, Edoardo Pesce,
Nunzia Schiano. Drammatico, 100 min. - Italia, 2018
Palma d’oro per il migliore attore al Festival di Cannes 2018
Marcello ha due grandi amori: la figlia Alida e i cani che accudisce con la dolcezza di uomo mite e gentile. Il suo negozio di toelettatura, Dogman, è incistato fra un “compro oro” e la sala biliardo-videoteca di un quartiere periferico a bordo del mare, di quelli che esibiscono più apertamente il degrado italiano degli ultimi decenni. L’uomo-simbolo di quel degrado è un bullo locale, l’ex pugile Simone, che intimidisce, taglieggia e umilia i negozianti del quartiere. Con Marcello, Simone ha un rapporto simbiotico come quello dello squalo con il pesce pilota.

Mercoledì 21 novembre
in collaborazione con Circolo Amici dell’Arte
A FINAL PORTRAIT - L’ARTE DI ESSERE AMICI
Regia di Stanley Tucci con Geoffrey Rush, Armie Hammer,
Tony Shalhoub, Biografico, 90 min. - Gran Bretagna, 2017
Parigi, 1964. L’artista svizzero Alberto Giacometti gode di successo indiscusso, ma questo non lo distoglie da una vita disordinata, sempre ai limiti della decenza e dell’igiene. Giunto nella capitale francese, lo scrittore americano James Lord gli commissiona un proprio ritratto. L’uomo pensa sia questione di pochi giorni ma - data la natura mercuriale di Giacometti - l’opera diventerà un’impresa nel tempo e nella pazienza del giovane. Dopo una ventina di giorni Lord ripartirà con il quadro, rimasto inevitabilmente incompiuto.

Mercoledì 28 novembre
in collaborazione con Biblioteca Civica “A.Moro”
A QUIET PASSION
Regia di Terence Daviescon Cynthia Nixon, Jennifer Ehle,
Keith Carradine. Biografico, 120 min. - GB/USA, 2017
Nata nel 1803 ad Ambers nel Massachusetts, Emily Dickinson abbandona gli studi alle scuole superiori per non doversi professare cristiana. Da quel momento vivrà nella casa paterna riducendo sempre più le frequentazioni del mondo esterno e dedicandosi alla scrittura e in particolare alla poesia. Alcune sue opere vengono pubblicate mentre è ancora in vita anche se l’editore le rimaneggia per farle aderire ai canoni che ritiene più appetibili per i lettori.

Mercoledì 5 dicembre
con la partecipazione di Kronos Rainbow, Rete Brianza Pride e GayMiNout
TUO, SIMON
Regia di Greg Berlanti con Nick Robinson, Katherine Langford,
Jennifer Garner. Commedia, 110 min. - USA, 2018
Il diciassettenne Simon Spier ha una vita normale, una famiglia che adora e degli amici straordinari ma custodisce un segreto: nessuno sa che è gay. Simon non ha nemmeno il coraggio di dirlo alla famiglia finché non inizia un appassionante scambio di mail con un compagno di scuola che rimane anonimo. Quando il suo segreto rischia di essere rivelato, la vita di Simon diventa un’avventura in cui il sorriso si alterna con la preoccupazione.

Mercoledì 12 dicembre
in collaborazione con Assogen
L’AFFIDO - UNA STORIA DI VIOLENZA
Regia di Xavier Legrand con Denis Ménochet, Léa Drucker,
Thomas Gioria. Drammatico, 90 min. - Francia, 2017
Leone d’argento alla Mostra del Cinema di Venezia 2017
Miriam e Antoine Besson si sono separati malamente. Davanti al giudice discutono l’affidamento di Julien, il figlio undicenne deciso a restare con la madre. Ma Antoine, aggressivo e complessato, vuole partecipare alla vita del ragazzo. Ad ogni costo. Il desiderio, accordato dal giudice, diventa fonte di ansia per Julien, costretto a passare i fine settimana col genitore. Genitore che contesta col silenzio e combatte con determinazione. Julien vorrebbe soltanto proteggere la madre dalla violenza fisica e psicologia che l’ex coniuge le infligge. Invano.

 

I commenti sono chiusi