Il Cinemercoledì 2020

 

 

 

 

Cineteatro ASTROLABIO
Via Mameli 8/A, Villasanta (MB)

 

RASSEGNA DI FILM PRESENTATI
E PREMIATI NEI MAGGIORI FESTIVAL

MARTEDÌ 4 E MERCOLEDÌ 5 FEBBRAIO
STORIA DI UN MATRIMONIO
Regia di Noah Baumbach con Scarlett Johansson, Adam Driver, Laura Dern
USA 2019, durata 136 min.
Charlie, regista di teatro, e sua moglie Nicole, attrice, si stanno separando. Lui lavora a New York, lei si è trasferita a Los Angeles per lavorare in televisione, insieme hanno un figlio. Nicole vuole un'altra vita e chiede il divorzio, affidandosi ad un’abile avvocato. Ma la strada per una soluzione pacifica, nonostante le iniziali intenzioni, non è per niente facile.
Miglior Attrice non protagonista ai Golden Globes 2020

MARTEDÌ 11 E MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO
L’ETA’ GIOVANE
Regia di Jean-Pierre e Luc Dardenne con Idir Ben Addi, Olivier Bonnaud, Myriem Akheddiou
Belgio 2019, durata 84 min.
Ahmed ha 13 anni ed è entrato nella spirale dell'integralismo musulmano grazie all'indottrinamento di un imam che, tra le altre cose, gli ripete che la sua insegnante di lingua araba, anch'essa musulmana, è un'apostata. Ahmed che venera un cugino martire dell'Islam, decide allora di passare all'azione. Miglior Regia al Festival di Cannes 2019

MARTEDÌ 18 E MERCOLEDÌ 19 FEBBRAIO
THE FAREWELL – UNA BUGIA BUONA
Regia di Lulu Wang con Zhao Shuzhen, Awkwafina, X Mayo
USA/Cina 2019, durata 98 min.
Billi Wang è nata a Pechino ma vive a New York da quando aveva sei anni. Il suo contatto sentimentale con la Cina è Nai Nai, la sua vecchia nonna, ancorata alle tradizioni e alla famiglia a cui viene diagnosticato un cancro. La famiglia decide di nasconderle la verità e di trascorrere con lei gli ultimi mesi che le restano. Miglior Attrice ai Golden Globes 2020

MARTEDÌ 25 E MERCOLEDÌ 26 FEBBRAIO
DIO E’ DONNA E SI CHIAMA PETRUNYA
Regia di Teona Strugar Mitevska con Zorica Nusheva, Labina Mitevska, Simeon Moni Damevski Macedonia 2019, durata 100 min.
Petrunija è laureata in storia, ha 32 anni, vive nella cittadina macedone di Štip e non ha un'occupazione. Rientrando verso casa dopo un colloquio di lavoro andato male, si ferma ad assistere a una cerimonia ortodossa per le strade. Il rituale prevede che il prete getti una piccola croce nel fiume e che gli uomini si precipitino a recuperarla. Peccato che sia proprio lei a recuperarla.
Premio Lux 2019

MARTEDÌ 3 E MERCOLEDÌ 4 MARZO
HAMMAMET
Regia di Gianni Amelio con Pierfrancesco Favino, Livia Rossi, Luca Filippi
Italia 2020, durata 126 min.
Nel 1999 Bettino Craxi, ex Presidente del Consiglio e leader del Partito Socialista Italiano caduto in disgrazia in patria dopo l’inchiesta di Mani Pulite e quindi riparato nella città tunisina di Hammamet, riceve la visita di amici, familiari e altre figure provenienti dal suo passato.

MARTEDÌ 10 E MERCOLEDÌ 11 MARZO
RITRATTO DELLA GIOVANE IN FIAMME
Regia di Céline Sciamma con Noémie Merlant, Adèle Haenel, Luàna Bajrami
Francia 2019, durata 120 min.
Francia, 1770. Marianne, una pittrice, riceve l’incarico di realizzare il ritratto di nozze di Héloise, una giovane donna appena uscita dal convento. Lei però non vuole sposarsi e quindi rifiuta anche il ritratto. Marianne cerca allora di osservarla per poter comunque adempiere al mandato. Scoprirà molte cose anche su di sé.
Miglior Sceneggiatura al Festival di Cannes 2019

MARTEDÌ 17 E MERCOLEDÌ 18 MARZO
JOJO RABBIT
Regia di Taika Waititi con Roman Griffin Davis, Thomasin McKenzie, Taika Waititi
Germania 2019, durata 108 min.
Jojo ha dieci anni, fa parte della gioventù nazista e ha un amico immaginario: Adolf Hitler.
Jojo scopre che la madre nasconde in casa Elsa, una ragazzina ebrea. Nemici dichiarati, Elsa e Jojo sono costretti a convivere, lei per restare in vita, lui per proteggere sua madre che ama più di ogni altra cosa al mondo. Ma il “condizionamento” del ragazzo svanirà progressivamente con l’amore e un’amicizia più forte dell’odio razziale.

MARTEDÌ 24 E MERCOLEDÌ 25 MARZO
RICHARD JEWELL
Regia di Clint Eastwood con Paul Walter Hauser, Sam Rockwell, Kathy Bates
USA 2019, durata 129 min.
Atlanta, Georgia. Richard Jewell è un trentenne che vive ancora con la mamma e si considera un tutore della legge ma in realtà svolge per lo più lavoretti di sorveglianza.
Il destino vuole che sia il primo a dare l’allarme quando vede uno zaino sospetto sotto una panchina durante le Olimpiadi del 1996. Richard diventa l’eroe che sognava di essere; ma la sua celebrità non tarderà a rivoltarglisi contro e a farlo precipitare dal sogno all’incubo.

INIZIO SPETTACOLI
MARTEDÌ ORE 15.00
MERCOLEDÌ ORE 21.00

INGRESSI: intero € 5
ridotto (over65, under 10, residenti) € 4,50
tesserati biblioteca € 3,00 solo il martedì
abbonamento rassegna € 20

Introduzione e approfondimento film
a cura di Simone Soranna e Matteo Mazza

 

I commenti sono chiusi