FAVOLANDO-CINEMA E TEATRO ALL’ASTROLABIO 2018

Rassegna di cinema e teatro  il sabato pomeriggio.
Una selezione di film e spettacoli teatrali adatti agli spettatori più piccoli e ai loro
famigliari e momenti di gioco, creatività e socializzazione.
In collaborazione con Assogen e Ass. Culturale Lab

Inizio spettacoli ore 16,00
BIGLIETTI CINEMA:  Ingresso € 5,00 - residenti, associati, under 10, over 65 € 4,00
Tessera famiglia 4 ingressi € 12,00
BIGLIETTI TEATRO: Ingresso € 6,00 - residenti, associati, under 10, over 65 € 5,00
Tessera famiglia 4 ingressi € 16,00

 

SABATO 3 febbraio 2018 - CINEMA
PIPÌ, PUPÙ E ROSMARINA IN
IL MISTERO DELLE NOTE RAPITE
+ LABORATORIO ECO-MUSIC costruzione di strumenti musicali con materiali di riciclo
Pipì, Pupù e Rosmarina sono i tre cuccioli cercatori del Mapà, figura misteriosa un po’ mamma e un po' papà, e questa volta Voce, il narratore fuori campo, chiede loro di porre rimedio a un grosso guaio: il Mapà ha composto le musiche di un grande concerto d’opera che la filarmonica degli animali del bosco dovrebbe eseguire a Ferragosto, ma le note della partitura sono sparite e nessuno sa dove siano finite (o chi sia stato a nasconderle). C’è un solo modo per recuperarle: poiché le note sono attratte da chi canta, i nostri tre eroi dovranno allestire un concerto.

 

 

SABATO 24 febbraio 2018  - TEATRO
Teatro Telaio presenta
MIC CIRC FRATILOR
(dai 3 anni)
di e con Luca Salata e Davide Salata
Mic Circ Fratilor è la storia di due fratelli, Chefu e Buda, gli ultimi di una stirpe di lunga tradizione circense. Sono rimasti soli, con i loro strumenti
ed un traballante baracchino su quattro ruote dal quale nascono musiche e personaggi grotteschi
e così cercano di portare avanti lo spettacolo di famiglia diventando fanfara, giocolieri, acrobati e
animali sorprendenti. Lo spettacolo è in equilibrio precario e anche il rapporto tra i due è al limite della tensione per la diversità di carattere ma, nonostante tutto, i due fratelli riescono a portare a termine il loro piccolo circo sgangherato e concludere con un gran finale.

 

SABATO 10 marzo 2018 - CINEMA
COCO
+ LABORATORIO L'ALBERO DI FAMIGLIA realizzazione dell'albero genealogico
Miguel fa parte della famiglia Rivera su cui aleggia una maledizione che impedisce ai componenti di imbracciare strumenti musicali. Il divieto, imposto decenni prima dalla bisnonna Imelda, non riesce però a tenere Miguel lontano da
corde e arpeggi. Così, nel giorno della festa che celebra i defunti, trafuga una chitarra magica e finisce in una dimensione tanto fiabesca quanto misteriosa: il mondo dei morti. Miguel lo visiterà con la guida dell’affascinante spirito Hector, alla scoperta del segreto che si cela dietro alla sua famiglia.

 

 

SABATO 24 marzo - CINEMA
LEO DA VINCI – MISSIONE MONNA LISA
+ LABORATORIO MONNA LISA 2.0 rielaborazione personale de LA GIOCONDA
La vita a Vinci scorre tranquilla: il giovane Leo è alle prese con le sue idee geniali, mentre la sua amica Lisa lo osserva senza troppa convinzione. Di ritorno da una gita al lago, dove Leo ha testato la sua ennesima invenzione, i nostri protagonisti hanno una brutta sorpresa: la casa di Lisa ha misteriosamente preso fuoco. Solo Leo può aiutarla e per farlo, deve trovare il tesoro nascosto in una nave inabissata. Non sarà un’impresa facile...

 

SABATO 7 aprile 2018 - TEATRO
Studio Ta-Daa!  presenta
CONTROVENTO – storia di aria,
nuvole e bolle di sapone (dai 3 anni)
di e con Michele Cafaggi
regia di Ted Luminarc
E’ il 15 luglio del 1913 e sul palco c’è un bellissimo biplano. Tra lo scetticismo di alcuni e l’entusiasmo di altri il nostro eroe, l’Aviatore, si alza in volo e ci porta in mondi sconosciuti, meravigliosi e lontani, forse troppo
lontani... Raffiche di vento, morbide e schiumose nuvole, gigantesche bolle di sapone ci accompagneranno nel viaggio al di là dei confini terrestri. Un moderno Icaro, spaventato e coraggioso, spericolato e pasticcione,
ma determinato a realizzare i suoi propostiti a tutti i costi.

 

SABATO 21 aprile 2018 - CINEMA
I PRIMITIVI
+ LABORATORIO RIMASTI DI SASSO  sperimentazione di pittura rupestre
All’alba dei tempi, la vita del cavernicolo Dag scorre tranquilla. Ma i tempi stanno cambiando, e il perfido signore del Bronzo Lord Nooth è intenzionato a porre fine all’Età della Pietra, innescando una svolta prematura nella storia dell’umanità. Lo scapigliato scontro tra civiltà per il dominio del pianeta prende la forma di un’epica sfida in un gioco, sconosciuto per lo scoordinato gruppo di primitivi ma non per la squadra di nemici: il calcio! 

I commenti sono chiusi