Cinema e Teatro Scuola all’Astrolabio 2018/2019

 

 

 

 

 

 

 

Proposte per la scuola d’infanzia e primaria

Mercoledì 9 gennaio 2019
CINEMA
La gentilezza può cambiare il mondo
WONDER di Stephen Chbosky
(primaria 2° ciclo)

Mercoledì 16 gennaio 2019
CINEMA
Il valore della disabilità
 IL GRUFFALO' & GRUFFALO' E LA SUA PICCOLINA di Max Lang, Jakob Schuh
(infanzia – primaria)
Film d’animazione

Mercoledì 13 febbraio 2019
CINEMA
Educazione all’ambiente
LE MERAVIGLIE DEL MARE  di Jean-Michel Cousteau, Jean-Jacques Mantello
Film Documentario
(primaria 2° ciclo)

Mercoledì 27 febbraio 2019
CINEMA
Il potere della musica  
PIPI’, PUPU’ E ROSMARINA – IL MISTERO DELLE NOTE
di Enzo D'Alò
(infanzia – primaria)
Film d’animazione

Giovedì 28 febbraio 2019
TEATRO
Bullismo
UN DITO CONTRO I BULLI
Anfiteatro
(primaria 2° ciclo)
Lo spettacolo, che trae ispirazione da “Il dito magico” di Roald Dhal racconta la storia di una bambina, Anna, che possiede un involontario ma straordinario potere che si concentra tutto nel suo dito indice, che punta contro le persone che la fanno arrabbiare veramente; in quei momenti, vede tutto rosso e le viene improvvisamente un gran caldo dappertutto mentre  dal dito magico si sprigiona una specie di lampo, una sorta di “giustizia” che si abbatte  sul colpevole di turno trasformandolo e costringendolo a vivere situazioni bizzarre e imbarazzanti. E' più forte di lei. Se assiste ad ingiustizie o ne è lei stessa vittima, oplà, il suo dito magico spunta fuori e colpisce, con conseguenze  esilaranti. Ma è con Leopoldo che Anna compie il suo capolavoro. Leopoldo è un compagno viziato e bulletto, che spadroneggia nella classe, umiliando tutti e soprattutto i più deboli. Tra questi, la sua vittima preferita è Pippo che chiama Mastrolindo per via del lavoro del padre. Anna, col suo dito magico, trasformerà Leopoldo costringendolo così, per un istante, nella condizione e nelle emozioni di coloro che abitualmente prendeva in giro.   L'emozionante  rovesciamento dei ruoli si conferma anche in questa storia come uno   dei mezzi emotivi più efficaci per determinare un profondo cambiamento nei personaggi e così... un finale a sorpresa farà crescere in tutti, personaggi e pubblico, la consapevolezza che per combattere il bullismo non c'è alcun bisogno della magia.

Martedì 26 marzo 2019
TEATRO
Il potere della musica
I MUSICANTI DI BREMA
Kosmocomico Teatro
(infanzia e primaria 1° ciclo)
“A Brema la città dove tutto é Musica e Gioia, tutti! ma proprio tutti: bambini,
vecchi, cani, gatti, asini, ammalati, sani, tutti! possono trovare quello che hanno sempre cercato: la FELICITÀ!” Questo c’era scritto all’ingresso della città di Brema: “unico requisito: suonare uno strumento! per divertirsi e divertire!” Con queste parole inizia lo spettacolo I Musicanti di Brema della compagnia Kosmocomico Teatro. Si racconta di mio Nonno, dell’Asino, del Cane, del Gatto e del Gallo e del viaggio verso quella città, Brema, dove i bambini ridono, i vecchi suonano, i malati guariscono, i poveri mangiano. “Ma! - dice il Nonno - tutte le storie, anche le più belle, anche quelle più gentili, prima o poi diventano cattive, amare, pericolose! La musica cambia e quello che era bello diventa brutto, quello che era chiaro diventa oscuro. I quattro amici non potevano sapere che quella era la casa dei Briganti!”. In scena, un campo di papaveri a perdita d’occhio, Brema all’orizzonte e pupazzi che suonano (veramente!) meravigliose musiche della tradizione folk. Con questo spettacolo Valentino Dragano aggiunge un ulteriore, poetico tassello, alla propria ricerca comica, musicale e teatrale, per il mondo dell’infanzia. Uno spettacolo denso, poetico, evocativo, divertente. Perché “suonare, divertirsi e divertire é la FELICITÀ!”

Mercoledì 27 marzo 2019
TEATRO
Favole e fiabe  – Spettacolo di narrazione
LA SIRENETTA
A cura di Andrea Scarduelli e Roberto Isella
(primaria 2° ciclo)
C'era una volta una giovane e ingenua sirenetta che voleva diventare umana.
Chiese aiuto a una strega ma in cambio dell'incantesimo fu privata della voce.
Inizia così la favola della 'Sirenetta' uno dei racconti delle Fate tra i più belli mai immaginati e poi scritti. ndrea Scarduelli vi svelerà, attraverso fiabe, favole, leggende, miti, cartoni animati meravigliosi e arie d'opera,  una storia affascinante che ha stimolato la fantasia di poeti, scrittori, artisti e musicisti di ogni epoca.  Un'occasione imperdibile per farsi stregare dalla magia de 'La Sirenetta' una fanciulla acquatica che voleva conoscere, a qualsiasi prezzo, il vero amore.

 

 

Proposte per la scuola secondaria di I grado

Mercoledì 28 Novembre 2018
CINEMA

Il potere della musica
LA MELODIE  di  Rachid Hami

Martedì 15 Gennaio 2019
TEATRO
Integrazione e diritti dell’infanzia
GIUNGLA
Roberto Anglisani
E’ una sera d’autunno, piove, la stazione centrale di Milano è piena di pendolari che tornano a casa dal lavoro. In mezzo alla folla, come se fossero invisibili si muovono otto…  dieci ragazzini stranieri di età diverse. Sono guidati da un uomo con un lungo cappotto, una finta pelliccia di tigre, è Sherekhan il trafficante di bambini. Mentre il gruppo si dirige verso l’uscita uno dei ragazzi scappa nei sotterranei della stazione, si chiama Muli e non vuole più essere costretto sotto la minaccia delle botte a rubare e a mendicare per Sherekhan. on la fuga di Muli si apre questa nuova narrazione di Roberto Anglisani e Maria Maglietta, l’ispirazione parte dal “Libro della Giungla” di Kipling, ma la giungla questa volta è la grande stazione centrale, con i suoi anfratti, i sottopassaggi bui e umidi, dentro cui si muove una umanità con regole di convivenza diverse, dove la legge del più forte è  un principio assoluto. Ma in questo contesto “selvaggio” , Muli riuscirà ad aiutare i suoi amici, e troverà  amici veri che lo aiuteranno a  fermare Sherekhan. I personaggi del racconto,si ispirano ai  personaggi del “Libro della Giungla” : c’è Baloon, un barbone che vive nei sottopassaggi, Bagheera la pantera e Sherekhan la tigre. Lo spettacolo vede in scena Roberto Anglisani che, come in altri spettacoli (Giovanni Livigno, il Sognatore),  esce a creare  con la forza della parola e del corpo, un racconto emozionante dove le immagini si snodano come in un film d’avventura.

Mercoledì 23 gennaio 2019
CINEMA

 Storia dei popoli e dei Territori
VITTORIA E ABDUL  di Stephen Frears

 Mercoledì  20 Febbraio 2019
CINEMA

La gentilezza può cambiare il mondo
WONDER di Stephen Chbosky

Lunedì 25 Marzo 2019
TEATRO
Favole e fiabe – Spettacolo di narrazione
LA SIRENETTA
A cura di Andrea Scarduelli e Roberto Isella
C'era una volta una giovane e ingenua sirenetta che voleva diventare umana.
Chiese aiuto a una strega ma in cambio dell'incantesimo fu privata della voce.
Inizia così la favola della 'Sirenetta' uno dei racconti delle Fate tra i più belli mai immaginati e poi scritti. Andrea Scarduelli vi svelerà, attraverso fiabe, favole, leggende, miti, cartoni animati meravigliosi e arie d'opera,  una storia affascinante che ha stimolato la fantasia di poeti, scrittori, artisti e musicisti di ogni epoca.  Un'occasione imperdibile per farsi stregare dalla magia de 'La Sirenetta' una fanciulla acquatica che voleva conoscere, a qualsiasi prezzo, il vero amore.

 

Evento Cinema Scuola per le Scuole Secondarie di II grado

Mercoledì 6 Febbraio 2019
proiezione del film documentario
LA LIBERTA’ NON DEVE MORIRE IN MARE 
di Alfredo Lo Piero

“ho capito che ogni centimetro che riescono a occupare sul barcone è un centimetro di libertà, pagato non solo con denaro ma soprattutto con sacrifici, umiliazioni, sofferenza,
violenze, paura”

Alla proiezione interverrà il regista
Ingresso € 5,00

Per motivi organizzativi, le prenotazioni vanno comunicate
entro e non oltre Lunedì 17 dicembre 2018

 

 

CINEMA
Le proiezioni dei film in calendario si terranno in orario mattutino presso il Cineteatro Astrolabio (indicativamente dalle ore 10.00).
Il costo del biglietto è di € 4,00 a studente.
Per gli insegnanti accompagnatori l’ingresso è gratuito.
Sono previsti abbonamenti a prezzo scontato.

Le prenotazioni per le proiezioni devono pervenire entro il mese precedente alla data prevista via mail all’indirizzo:
info@controluce.com   indicando nell’oggetto “Astrolabio – cinema scuola”.

TEATRO
Gli spettacoli teatrali in calendario si terranno in orario mattutino presso il Cineteatro Astrolabio (indicativamente dalle ore 10.00).
Il costo del biglietto è di € 6,00 a studente.
Per gli insegnanti accompagnatori l’ingresso è gratuito.
Sono previsti abbonamenti a prezzo scontato.

Le prenotazioni per gli spettacoli teatrali devono pervenire entro il 14 dicembre 2018 via mail all’indirizzo:
info@controluce.com indicando nell’oggetto “Astrolabio – teatro scuola”.

LABORATORI
Sono previsti laboratori gratuiti di educazione all’immagine che verranno presentati alle insegnanti durante
un incontro ad hoc all’inizio dell’anno scolastico.
ABBONAMENTI
2 film: € 7,00
2 spettacoli teatrali: € 11,00
2 film + 2 spettacoli teatrali: € 17,00

Per ulteriori  informazioni:
stefano.maiocchi@controluce.com

 

 

I commenti sono chiusi